Le porte rapide per magazzini Thermicroll a Tenerife!

Home » Le porte rapide per magazzini Thermicroll a Tenerife!

Le porte rapide per magazzini Thermicroll a Tenerife!

Il team Thermicroll approda a Tenerife per installare le sue porte rapide per magazzini.

Oggi vogliamo mostrarvi alcune immagini di una delle ultime installazioni Thermicroll. I portoni industriali sono stati montati nel magazzino centrale della Gran Canaria.

Il nostro team si è occupato dello smontaggio delle precedenti porte e dell’installazione di una nuova serranda industriale.

La serranda avvolgibile è stata inoltre dotata di sezioni trasparenti a metà altezza per la visibilità interna.

Come ogni altra porta rapida firmata Thermicroll, questa serranda industriale si distingue dalle concorrenti per l’estrema velocità di risposta, il minimo rumore, l’assoluta sicurezza e l’avvolgimento superiore con ingombro ridotto nonché per la qualità estetica e per le sue rifiniture.

Un breve video della porta montata a Tenerife in azione!

Ecco alcune immagini della serranda realizzata a Tenerife

Hai bisogno di una porta rapida per la tua azienda? Contattaci!

Realizziamo e installiamo porte rapide e portoni industriali per qualsiasi azienda e settore produttivo in tutta Italia.

Tutte le chiusure industriali firmate Thermicroll sono completamente progettate e costruite in Italia, a garanzia di un prodotto di assoluta qualità.

Se vuoi saperne di più sulla nostra offerta, scopri tutti i nostri modelli di chiusure industriali.

Se invece vuoi contattarci, compila il modulo di contatto per una consulenza del tutto gratuita e senza impegno.

I nostri tecnici specializzati ti daranno tutte le informazioni e i dettagli per la progettazione di cui hai bisogno!

COMPILA IL MODULO E CONFIGURA LA TUA PORTA RAPIDA!
Nome e cognome*
Azienda*
Telefono*
Email*
Provincia*
Modello:
Larghezza mm.
Altezza mm.
Note

Dichiaro di avere preso visione e accettato la normativa privacy di Thermicroll per il trattamento dei dati inseriti nel modulo.

 

2018-08-07T11:27:43+00:00 aprile 13th, 2018|Case-History|

Share This Story, Choose Your Platform!